L’insieme dei cosiddetti nervi cranici non è una lista di elementi anatomici indipendenti bensì un vero e proprio sistema integrato, il cui funzionamento non può essere compreso al di fuori di una visione sistemica.

Oltre alle numerose connessioni tra i nervi cranici stessi, questo sistema dialoga costantemente con l’intero organismo al quale può inviare, o dal quale può ricevere, informazioni fisiologiche e/o disfunzionali.

Per conseguire l’obiettivo del corso, e cioè una visione globale del funzionamento del sistema dei nervi cranici, è necessario un approfondimento dettagliato dell’anatomia e della fisiologia di ogni singolo elemento.

Programma del 2° Livello

Giovedì 21 settembre:

  • Nervo Faciale

Venerdì 22 settembre:

  • Nervo Glosso Faringeo
  • Valutazione clinica e osteopatica del nervo faciale
  • Valutazione clinica e osteopatica del nervo Glosso Faringeo
  • Considerazioni osteopatiche

Sabato 23 settembre:

  • Nervo Vago
  • Nervo Ipoglosso
  • Valutazione clinica e osteopatica del nervo vago
  • Valutazione clinica e osteopatica del nervo ipoglosso

Scarica il programma del secondo livello del corso.

Per info su costi e iscrizioni visita la pagina dedicata alla formazione continua

APPROCCIO NEUROLOGICO IN OSTEOPATIA CLINICA – I NERVI CRANICI (SECONDO LIVELLO)
Tag: